Zeus ed Era – Ζεύς και Ἥρᾱ

ZEUS ED ERA

Zeus ed Era, sovrani degli dei, sono i soggetti di questo dipinto della pittrice Carla Roselli.

 

 

Zeus ed Era - dipinto olio su tela della pittrice Carla Roselli di Morciano - tableau huile sur toile par Carla Roselli- Zeus and Hera by paintress Carla Roselli - Ζεύς και Ἥρᾱ

 

 

 

 

Zeus ed Era - dipinto olio su tela della pittrice Carla Roselli di Morciano, aureo diadema - Greek gods Zeus and Hera by paintress Carla Roselli -Ζεύς και Ἥρᾱ

 

 

Come indicano gli stessi nomi,  una delle manifestazioni di Zeus è il sereno cielo diurno, luminoso e brillante (Lucrezio, De Rerum Natura, IV 211).

Era veneranda, dal vivido sguardo,  incarna l’aere che tutto avvolge (Anneo Cornuto, Teologia Greca). A lei nulla sfugge, di tutto si accorge, come attesta il divino consorte  (Omero, Iliade, II).

Molto migliore per bellezza fra le dee immortali, gloriosissima, la generarono Crono dai tortuosi consigli e la madre Rea (Omero, Inni Omerici, V, 41-44).

Da lei Eolo, re dei venti, deriva, per sua stessa ammissione, il dominio sui turbini e sui moti dell’aria (Virgilio, Eneide, I, 80).

Insieme alla coppia è raffigurata l’aquila, uccello sacro al re degli dei. Ad essa  fu concesso il privilegio di covare le sue uova in grembo a Zeus (Esopo, Fabulae, I, 4 ; Aristofane, La Pace, v.129 e seguenti).

 

 

Zeus ed Era - dipinto olio su tela della pittrice Carla Roselli di Morciano, aquila sul nido - Zeus and Hera by paintress Carla Roselli - Tableau huile sur toile par peintre Carla Roselli

 

 

 

 

Zeus ed Era - dipinto olio su tela della pittrice Carla Roselli di Morciano, nido di aquila - Zeus and Hera by paintress Carla Roselli - Ζεύς και Ἥρᾱ

OLIMPO

Sullo sfondo del dipinto si staglia l’Olimpo. L’Olimpo, dove dicono che sia la sede degli dei, sempre sicura; non è squassata dai venti, né mai è bagnata dalla pioggia; la neve mai vi si avvicina; L’aria purissima si spande senza nubi e un lucido splendore la pervade; lì si ricreano tutti i giorni gli dei beati (Omero, Odissea, VI, 42-46).

Esso è  eternamente velato alla percezione dei sensi umani; le sue porte possono serrarsi e disserrarsi da sé; le Ore, dee delle stagioni, sono le custodi della sacra cortina (Omero, Iliade, V, 749).

Bandito da questa aurea dimensione scese Saturno, agli albori del regno del figlio Zeus; venne a nascondersi nel Lazio, fuggendo le armi del nuovo re degli dei, dandovi inizio all’età dell’oro. (Virgilio, Eneide, VIII, 319-325)

Per allegoria significa il cielo dal quale l’alto monte della Macedonia è illuminato in lampi di luce (Scolii all’Iliade, I, 6).

 

Zeus ed Era - Ζεύς και Ἥρᾱ - dipinto olio su tela della pittrice Carla Roselli di Morciano, monte Olimpo - Greek gods Zeus and Hera , Mount Olympus by paintress Carla Roselli - Tableau huile sur toile par peintre Carla Roselli

 

 

Il dio tiene in mano la folgore infuocata,  tremenda arma forgiata dai Ciclopi.

 

 

Zeus ed Era - dipinto olio su tela della pittrice Carla Roselli di Morciano, fulmine - Zeus and Hera by paintress Carla Roselli - Ζεύς και Ἥρᾱ - Tableau par peintre Carla Roselli

 

 

 

Zeus ed Era - dipinto olio su tela della pittrice Carla Roselli di Morciano, folgore - Zeus and Hera by paintress Carla Roselli

 

Dipinto da Carla Roselli . Tecnica olio su tela. Scritto di Vanessa Foschi, Giugno 2019.

Tutti i diritti riservati

 

 

Zeus ed Era - dipinto olio su tela della pittrice Carla Roselli di Morciano, crocea veste della regina degli dei - Zeus and Hera by paintress Carla Roselli