Myths / Mitologia - Vanessa Foschi

Liber Bacchus by Vanessa Foschi /Libero Bacco di Vanessa Foschi

  • 4 gennaio 2017

BACCO, SIGNORE DELLA VITE Vanessa Foschi qui raffigura il più giocondo degli dei olimpici. Grappoli d'uva e corimbi di vite lo coronano. Il suo animale è la tigre, fiera dalla "spaventosa simmetria", i cui occhi "ardono brillanti nelle foreste della notte". Sulla sinistra una Baccante porta un canestro: la vista del suo contenuto è preclusa ai non iniziati. Tecnica olio su tela. Dipinto da Vanessa Foschi. Scritto da Vanessa Foschi. Tutti i diritti riservati. BACCHUS, VINIPOLLENS LEPIDUS LIBER

Bacchus (“Vinipollens Lepidus Liber”), oil on canvas painting by Vanessa Foschi, diameter cm. 145. All rights reserved. The realization of this work took two years of painstaking work from italian artist Vanessa Foschi, born in Rimini; it was finished in the year 2013.

For more informations please contact us at the following e-mail address: vanessa.foschi@yahoo.it

BACCHUS, MASTER OF THE VINE

Vanessa Foschi here portrays  the most jocund of the olympian gods. He is wreathed with clusters of grapes and corymbs of vine.

His animal is the tiger, beast of “fearful symmetry” with eyes “burning bright in the forests of the night”.

On the left  a Bacchant carries a basket: the sight of his contents are precluded from the unitiated. Technique oil on canvas. Painted by Vanessa Foschi. Written by Vanessa Foschi. All rights reserved

 

BACCO

Bacco (“Vinipollens Lepidus Liber”), dipinto olio su tela di Vanessa Foschi. Tutti i diritti riservati. La realizzazione di questo dipinto ha preso due anni di minuzioso lavoro, da parte dell’artista italiana Vanessa Foschi, nata a Rimini ; è stato terminato nell’anno 2013.

Per maggiori informazioni contattate il seguente indirizzo e-mail: vanessa.foschi@yahoo.it

 

BACCO, SIGNORE DELLA VITE

Vanessa Foschi  qui  raffigura il più giocondo degli dei olimpici. Grappoli d’uva e corimbi di vite lo coronano.

Il suo animale è la tigre, fiera dalla “spaventosa simmetria”, i cui occhi “ardono brillanti nelle foreste della notte”.

Sulla sinistra una Baccante porta un canestro: la vista del suo contenuto è preclusa ai non iniziati.

Tecnica olio su tela. Dipinto da Vanessa Foschi. Scritto da Vanessa Foschi. Tutti i diritti riservati.

BACCO, SIGNORE DELLA VITE Vanessa Foschi qui raffigura il più giocondo degli dei olimpici. Grappoli d'uva e corimbi di vite lo coronano. Il suo animale è la tigre, fiera dalla "spaventosa simmetria", i cui occhi "ardono brillanti nelle foreste della notte". Sulla sinistra una Baccante porta un canestro: la vista del suo contenuto è preclusa ai non iniziati. Tecnica olio su tela. Dipinto da Vanessa Foschi. Scritto da Vanessa Foschi. Tutti i diritti riservati. BACCO, SIGNORE DELLA VITE Vanessa Foschi qui raffigura il più giocondo degli dei olimpici. Grappoli d'uva e corimbi di vite lo coronano. Il suo animale è la tigre, fiera dalla "spaventosa simmetria", i cui occhi "ardono brillanti nelle foreste della notte". Sulla sinistra una Baccante porta un canestro: la vista del suo contenuto è preclusa ai non iniziati. Tecnica olio su tela. Dipinto da Vanessa Foschi. Scritto da Vanessa Foschi. Tutti i diritti riservati. BACCO, SIGNORE DELLA VITE- Vanessa Foschi qui raffigura il più giocondo degli dei olimpici. Grappoli d'uva e corimbi di vite lo coronano. Il suo animale è la tigre, fiera dalla "spaventosa simmetria", i cui occhi "ardono brillanti nelle foreste della notte". Sulla sinistra una Baccante porta un canestro: la vista del suo contenuto è preclusa ai non iniziati. Tecnica olio su tela. Dipinto da Vanessa Foschi. Scritto da Vanessa Foschi. Tutti i diritti riservati. BACCO, SIGNORE DELLA VITE- Vanessa Foschi qui raffigura il più giocondo degli dei olimpici. Grappoli d'uva e corimbi di vite lo coronano. Il suo animale è la tigre, fiera dalla "spaventosa simmetria", i cui occhi "ardono brillanti nelle foreste della notte". Sulla sinistra una Baccante porta un canestro: la vista del suo contenuto è preclusa ai non iniziati. Tecnica olio su tela. Dipinto da Vanessa Foschi. Scritto da Vanessa Foschi. Tutti i diritti riservati. BACCO, SIGNORE DELLA VITE Vanessa Foschi qui raffigura il più giocondo degli dei olimpici. Grappoli d'uva e corimbi di vite lo coronano. Il suo animale è la tigre, fiera dalla "spaventosa simmetria", i cui occhi "ardono brillanti nelle foreste della notte". Sulla sinistra una Baccante porta un canestro: la vista del suo contenuto è preclusa ai non iniziati. Tecnica olio su tela. Dipinto da Vanessa Foschi. Scritto da Vanessa Foschi. Tutti i diritti riservati. BACCO, SIGNORE DELLA VITE Vanessa Foschi qui raffigura il più giocondo degli dei olimpici. Grappoli d'uva e corimbi di vite lo coronano. Il suo animale è la tigre, fiera dalla "spaventosa simmetria", i cui occhi "ardono brillanti nelle foreste della notte". Sulla sinistra una Baccante porta un canestro: la vista del suo contenuto è preclusa ai non iniziati. Tecnica olio su tela. Dipinto da Vanessa Foschi. Scritto da Vanessa Foschi. Tutti i diritti riservati. BACCO, SIGNORE DELLA VITE Vanessa Foschi qui raffigura il più giocondo degli dei olimpici. Grappoli d'uva e corimbi di vite lo coronano. Il suo animale è la tigre, fiera dalla "spaventosa simmetria", i cui occhi "ardono brillanti nelle foreste della notte". Sulla sinistra una Baccante porta un canestro: la vista del suo contenuto è preclusa ai non iniziati. Tecnica olio su tela. Dipinto da Vanessa Foschi. Scritto da Vanessa Foschi. Tutti i diritti riservati. BACCO, SIGNORE DELLA VITE Vanessa Foschi qui raffigura il più giocondo degli dei olimpici. Grappoli d'uva e corimbi di vite lo coronano. Il suo animale è la tigre, fiera dalla "spaventosa simmetria", i cui occhi "ardono brillanti nelle foreste della notte". Sulla sinistra una Baccante porta un canestro: la vista del suo contenuto è preclusa ai non iniziati. Tecnica olio su tela. Dipinto da Vanessa Foschi. Scritto da Vanessa Foschi. Tutti i diritti riservati. BACCO, SIGNORE DELLA VITE Vanessa Foschi qui raffigura il più giocondo degli dei olimpici. Grappoli d'uva e corimbi di vite lo coronano. Il suo animale è la tigre, fiera dalla "spaventosa simmetria", i cui occhi "ardono brillanti nelle foreste della notte". Sulla sinistra una Baccante porta un canestro: la vista del suo contenuto è preclusa ai non iniziati. Tecnica olio su tela. Dipinto da Vanessa Foschi. Scritto da Vanessa Foschi. Tutti i diritti riservati.